5 abitudini che causano problemi alla vista

La vista è uno dei sensi più importanti perché ci permette di interagire visivamente con il mondo, osservare i nostri cari e svolgere le attività quotidiane.

 

Purtroppo alcune cattive abitudini possono contribuire a causare problemi agli occhi ostacolando la capacità di vedere correttamente. Vediamo insieme quali sono.

Le 5 abitudini più diffuse che causano problemi agli occhi

 

Le seguenti abitudini, se non tenute sotto controllo, potrebbero portare alla cecità nei casi più estremi.

Stare davanti agli schermi troppo a lungo (h3)

 

Al giorno d’oggi può essere difficile disconnettersi dallo schermo del computer portatile o del telefono, ma la luce blu degli schermi può causare una significativa sofferenza ed affaticamento degli occhi.

 

Come la luce del sole, anche l’eccessiva esposizione alla luce dello schermo dei dispositivi elettronici può causare la sindrome dell’occhio secco ed affaticare gli occhi.

 

Si raccomanda la regola del 20/20: ogni 20 minuti fai una pausa e guarda lontano dallo schermo per circa 20 secondi.

 

Puoi anche acquistare lenti speciali per occhiali che bloccano la luce blu.

 

Fissare lo schermo di cellulari, tablet e computer per periodi di tempo prolungati provoca un affaticamento degli occhi causando oltretutto un rallentamento nella frequenza dello sbattimento delle palpebre.

 

È consigliabile sbattere le palpebre almeno 12-15 volte al minuto perché questo aiuta a distribuire il fluido negli occhi e previene la secchezza oculare. Gli occhi secchi, infatti, possono causare un problema significativo e danneggiare la salute generale degli occhi.

Fumare

 

Il fumo di sigaretta è la principale causa di morte prevenibile nel mondo. Oltre ad aumentare il rischio di malattie cardiache, ictus e cancro, il fumo può raddoppiare il rischio di degenerazione maculare, una comune (ma meno conosciuta) malattia degli occhi che offusca la vista ed inibisce la capacità di leggere e riconoscere gli oggetti davanti a sé.

 

Se attualmente fumi, considera la possibilità di smettere per il benessere dei tuoi occhi e della tua salute generale.

 

Oltre a causare il cancro ai polmoni e tutta una serie di patologie a carico di altri organi del corpo, il fumo diminuisce la capacità del corpo di fornire ossigeno e nutrimento adeguati ai tessuti, compresi quelli dell’occhio. Questo può esporre ad un forte rischio di sviluppare la cataratta.

Non dormire abbastanza e non eliminare il make up

 

Prima di andare a dormire si deve sempre rimuovere il trucco al fine di prevenire possibili infezioni batteriche agli occhi.

 

Dormire un numero adeguato di ore è difficile per vari motivi: il lavoro che impegna tutto il giorno, amici e parenti che richiedono anche loro un po’ del nostro tempo, la famiglia che ci assorbe con le sue giuste esigenze. Tutte queste responsabilità possono ridurre il prezioso tempo che ci rimane per dormire. Tuttavia, il sonno è estremamente importante per la vista poiché dà agli occhi la possibilità di riposare, guarire e rigenerarsi per il giorno successivo.

 

La privazione del sonno può causare: occhi arrossati, occhi stanchi e secchi, perfino il glaucoma. Quest’ultimo è una grave patologia a carico del nervo ottico che può portare alla perdita parziale della vista ed alla cecità.

Dieta sbagliata

 

La dieta può influenzare molti aspetti della salute, tra cui la vista. I vasi sanguigni nei bulbi oculari sono così piccoli che qualsiasi deposito di grasso potrebbe bloccarli, portando ad ulteriori problemi agli occhi. Per questo motivo è consigliabile eliminare dalla dieta i cibi grassi ed il Junk Food sostituendoli con cibi che invece sono considerati “amici degli occhi”.

 

Gli alimenti che sono particolarmente ricchi di vitamina C contribuiscono molto alla  salute degli occhi. L’acido ascorbico è responsabile della riparazione e della rigenerazione di tutti i tessuti del corpo.

Non indossare idonee protezioni per gli occhi

 

Gli occhi hanno bisogno di protezione contro le radiazioni e le sostanze nocive. È fondamentale indossare occhiali da sole con protezione UV al 100% quando si è esposti al sole in estate o in inverno, occhialini per proteggersi dal cloro quando si nuota ed occhiali di protezione quando si lavora nei cantieri con strumenti come le saldatrici oppure quando si fa sport.

 

I raggi ultravioletti possono essere estremamente dannosi per la salute generale degli occhi. Oltre a causare secchezza oculare, il tempo prolungato al sole può condurre alla cataratta o addirittura a tumori palpebrali maligni. Pertanto, è molto importante indossare occhiali da sole che offrono una protezione completa dalla luce UVA e UVB.

 

È fondamentale anche l’esame periodico della vista. Il controllo annuale degli occhi, infatti, è la più grande protezione che ci possa essere contro le malattie che minacciano la vista.

 

Non bisogna inoltre ignorare i sintomi delle malattie dell’occhio, come i floaters, il dolore, il rossore, la visione sfocata o a macchie. In casi come questi è consigliabile contattare immediatamente un oculista, il quale saprà valutare la situazione, diagnosticare il disturbo e prescrivere una cura appropriata.

Lascia un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle nostre PROMOZIONI

Privacy Policy *