Come scegliere l’occhiale perfetto in 5 step

Attraverso gli occhi abbiamo la possibilità di sperimentare la vita quotidiana. Per questo motivo è importante prendersi cura di questo organo e della vista.

 

Scegliere il giusto paio di occhiali da vista o da sole è essenziale per avere delle soluzioni visive preventive e correttive. Esse ti aiuteranno ad avere una visione chiara, a proteggere gli occhi dal sole e dal bagliore dei dispositivi digitali donando anche uno stile personale al tuo look!

5 step per scegliere l’occhiale perfetto

 

Per sentirti a tuo agio con un paio di occhiali da vista o da sole, devi assicurarti che essi siano adattati al tuo viso riflettendo il tuo stile personale.

 

Per fare la scelta ideale segui i seguenti step.

Step 1. Misurazione della vista

 

È necessario effettuare una corretta misurazione della vista per scegliere il giusto paio di lenti. Se hai già la prescrizione dell’oculista, accertati che questa sia recente:  se non è aggiornata, le lenti sbagliate possono causare mal di testa ed avere anche effetti negativi sulla vista a lungo termine.

 

La misurazione della vista, quindi, è un momento importante per stabilire la capacità visiva e la correzione necessaria. Il test di misurazione può essere svolto anche presso centri ottici specializzati dotati di strumentazione professionale e da optometristi certificati ed esperti.

Step 2. Proporzioni e vestibilità

 

La montatura deve essere proporzionata al resto del viso. Se hai un viso piccolo non scegliere occhiali grandi!

 

Il corretto design del ponte sul naso è importante per una vestibilità che garantisca il miglior comfort, sia che si tratti di un nasello regolabile oppure di uno fisso, usato normalmente nelle montature di plastica.

 

Il bordo inferiore della montatura non deve appoggiarsi sulle guance ed il bordo deve corrispondere circa alla posizione delle sopracciglia.

 

La larghezza della montatura deve essere in linea con la larghezza del viso.

Sia per l’ottica che per l’estetica è sempre meglio che gli occhi si trovino al centro orizzontale della lente. A volte gli occhi possono posizionarsi nel terzo superiore di una montatura, a seconda del design della lente necessaria e del tipo di montatura scelta.

 

Cerca di non scegliere una montatura in cui la posizione degli occhi sia proprio nell’angolo della stessa perché ciò potrebbe aggiungere peso e spessore alla lente.

Step 3. Forme del viso

Ognuno di noi ha una forma diversa del viso: per questo motivo occorre scegliere la montatura in grado di adattarsi alla forma del viso e di valorizzare l’aspetto.

 

  • Viso quadrato: montature rettangolari con bordi arrotondati ammorbidiranno una mascella quadrata, ma è molto meglio se si scelgono montature ovali o rotonde. Gli occhiali che ammorbidiscono la spigolosità e si appoggiano in alto sul ponte del naso stanno meglio sui visi quadrati. Occhiali ovali o rotondi bilanciano e regalano un aspetto più sottile agli angoli di un viso squadrato. Le montature rettangolari e squadrate acuiranno ed attireranno l’attenzione sulle tue caratteristiche principali, facendo apparire “ingombrante” un viso quadrato.
  • Viso rotondo: stili di montatura di forma angolare e rettangolare aiuteranno a far sembrare il viso più snello e ad allungarne l’aspetto. Le montature che sono quadrate o rettangolari tendono ad essere più larghe di un viso rotondo. Questa caratteristica può valorizzare il viso facendolo apparire più sottile e lungo, donando equilibrio ai lineamenti rotondi. Montature da evitare: le montature rotonde e le montature piccole accentuano la rotondità, facendo sembrare il viso già di per sé rotondo, ancora più rotondo.
  • Viso a forma di cuore: i visi con un mento stretto ed una fronte più ampia si adattano a una montatura in stile aviator. Sono particolarmente indicate anche le montature a giorno e in generale quelle che non sono eccessivamente pesanti. Le montature che bilanciano la larghezza della fronte con la strettezza del mento sono ideali, come gli occhiali con aste basse e linee di montatura che aggiungono larghezza alla parte più stretta del viso. Occhiali rotondi o quadrati con bordi curvi aiuteranno a distogliere l’attenzione da una fronte ampia e alta.
  • Viso ovale: sono ideali le montature che sono più spesse o più scure sulla parte superiore. Le montature che si adattano ad un viso ovale hanno un ponte accentuato, sono più larghe della parte più ampia del viso e hanno una forma geometrica. Montature da evitare: gli occhiali che sono troppo grandi e coprono più della metà del viso, rovinano l’equilibrio naturale e la simmetria del viso ovale. Assolutamente da evitare anche le montature dal design stretto e squadrato.

 

 

Step 4. Colori della montatura in base al tono della pelle

 

Il tono della pelle può essere un fattore determinante per scegliere il colore della montatura più adatto. Come la forma del viso aiuta a determinare quali montature sono più adatte, il tono della pelle stabilisce il tono delle montature da scegliere.

 

Se la pelle tende al bronzo o al dorato, hai una carnagione calda. In questo caso evita i colori contrastanti come i pastelli. Anche le montature bianche e nere non sono indicate. Piuttosto, i migliori colori per la montatura da abbinare ai toni caldi sono il tartaruga chiaro, i toni del marrone, l’oro o il miele, il beige e il verde oliva.

 

Se la pelle tende al rosa o al pallido, hai una carnagione fredda. Evita i colori slavati e scegli invece montature che siano color argento, nero, tartaruga scura, rosa, viola, blu, malva e grigio. Scegli in generale i colori che enfatizzano i tuoi tratti.

Step 5. Materiali della cornice

 

Ci sono molti materiali e colori disponibili che completano le caratteristiche dell’occhiale perfetto per una persona.

 

Materiali come il PVC e il titanio sono ipoallergenici e leggeri. I materiali in acciaio inossidabile sono molto resistenti. Le montature di plastica vengono realizzate solitamente con materiali leggeri e sono disponibili in una vasta varietà di colori.

Scegliere l’occhiale in base allo stile di vita

 

Quando scegli un occhiale tieni sempre presente qual è il tuo stile di vita. Pensa alle attività che farai mentre indossi gli occhiali. Se sei attivo scegli una montatura che possa flettersi e piegarsi senza rompersi. Se invece sei piuttosto sedentario e passi molte ore al giorno lavorando al pc, devi necessariamente scegliere delle lenti antiriflesso e che filtrino la dannosissima luce blu emessa dagli schermi di smartphone e pc.

 

Se vuoi impressionare i capi e i colleghi scegli una montatura che enfatizzi il tuo tono professionale.

 

È fondamentale farsi aiutare sempre da un ottico di fiducia così potrai trovare la montatura più adatta alle tue esigenze.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle nostre PROMOZIONI

Privacy Policy *